Ehi, Mathieu, levami il saluto

Immagine di gif, cute, and guy

Odiare le persone è incredibilmente facile. Una bazzecola, soprattutto per una che ho scoperto piuttosto permalosa come me. Non è necessario un insulto, non sono necessari dei litigi: un comportamento, uno sguardo, l’ignoranza, nel mio caso, sono più che sufficienti. Perché non è l’azione in sé a darmi fastidio, ma quello che c’è intorno.
Quando due persone si conoscono si dà per scontato, teoricamente, che se si stanno simpatici, se creano addirittura qualcosa che per un momento va oltre l’amicizia, quel rapporto comunque duri nel tempo. Quando si vedono per strada si salutano e magari scambiano due chiacchiere amichevoli. Si comportano da amici, perché è quello che dovrebbero essere. Non mi sembra una richiesta così impossibile. Chiunque ragiona in questo modo. Ma forse, come per altre cose, a me non è permesso.
A quanto pare, sbaglio io. Non dovrei circondarmi di persone così fantastiche, così padrone della situazione, perché è naturale che calamitino tutta l’attenzione su di loro. È naturale che io rimanga in un angolo a sorridere e annuire qualche volta, mentre loro portano avanti la conversazione. È nell’ordine delle cose. E nella possibilità che questo ordine non mi piaccia, non mi vada bene, io comunque non posso farci niente.

Non sono in grado di cambiarlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...